Bando a sostegno della creazione d'impresa - Anno 2024
Aperto
Scade
29/11/2024 salvo chiusura anticipata per esaurimento risorse

Bando a sostegno della creazione d'impresa - Anno 2024

Bando riaperto a partire dal 4 luglio 2024.


Bando chiuso il 28 maggio 2024, alle ore 15.45, per esaurimento delle risorse stanziate.



Bando approvato con deliberazione della Giunta camerale del 12 marzo 2024
Rifinanziato con deliberazione della Giunta camerale n. 61 del 30 aprile 2024
Modificato con deliberazione della Giunta camerale n. 82 dell’11 giugno 2024

La Camera di commercio Maremma e Tirreno, nell’ambito della propria mission di sostenere la competitività del sistema di impresa, intende promuovere un programma di attività e sostegni finanziari che incentivino e diano un concreto impulso alla nascita di nuove imprese e di start up innovative. L’obiettivo è di contribuire, parallelamente ai servizi specialistici già in essere (Sportello Punto Impresa), alla diffusione della cultura di impresa e del mindset imprenditoriale attraverso l’erogazione di contributi a fondo perduto finalizzati alla parziale copertura delle spese di avvio di impresa. Si prevedono inoltre incentivi premianti per le imprese femminili, giovanili, innovative e/o per i percorsi di creazione di impresa che abbiano previsto investimenti anche nell’acquisizione di competenze manageriali, trasversali (digitali / green) e altri temi per lo sviluppo competitivo di impresa.

La dotazione finanziaria a disposizione dei soggetti beneficiari ammonta a € 160.000.

Disposizioni sulla regolarizzazione delle fatture prive di Codice Unico di progetto (CUP) >>

Formazione obbligatoria "I servizi digitali della Camera di Commercio - starter kit" >>


Scheda sullo stato di avanzamento del Bando [file PDF] - Aggiornata al 24/07/2024

 

ATTENZIONE ALLA PROCEDURA DI INVIO

1a Fase - Le domande di partecipazione DEVONO essere inviate via PEC all'indirizzo cameradicommercio@pec.lg.camcom.it. Qualsiasi altra modalità utilizzata per l'invio della domanda renderà la domanda stessa irricevibile (non valida).

2a Fase - Le domande di liquidazione del contributo, assegnato al termine della prima fase, DEVONO essere trasmesse collegandosi alla piattaforma Telemaco. In fase di creazione della pratica sulla piattaforma, nello specificare la tipologia, è necessario scegliere dal menù a tendina la voce "Richiesta contributi" (vd Manuale Pratica Telematica Contributi, pag. 4 - allegato in questa pagina).

 

Ultima modifica
Mer 24 Lug, 2024